Articoli dal Blog di Villa dei Mercanti

Settembre, voglia di Relax

Settembre non è sinonimo di fine dell’estate ma di Relax e Grandi Eventi!
Settembre.
L’aria rinfresca. Il mare diventa ancora più azzurro (se possibile). La calma si riappropria degli spazi del borgo man mano che la frenesia di agosto si esaurisce.
Settembre è il mese perfetto per chi dalla vacanza vuole Relax e ritmi lenti, assaporando le delizie di inizio autunno nel vicino mercato cittadino ma senza rinunciare alla spensieratezza e ai grandi eventi. Il Cinema, ad esempio.

Mare

Mediterraneo Festival Corto

Dal 2 al 5 Settembre, Diamante si trasforma nella capitale del Cinema della Riviera dei Cedri con il Mediterraneo Festival Corto arrivato all’11esima edizione. Un’edizione nel rispetto della normativa anti-Covid ma ricca di ospiti di prestigio. Ad iniziare dalla Testimonial: l’attrice Iaia Forte. Con la sua verve napoletana arricchisce ogni personaggio, come la Luna del film Luna e l’altra di Maurizio Nichetti, con cui ha vinto un Nastro d’Argento, un Globo d’Oro e un Ciak d’Oro come miglior attrice protagonista. Insieme a lei, grandi nomi del Teatro e del Cinema. Per la prima volta a Diamante, il regista Carlo Cotti che ha firmato uno fra i grandi successi cinematografici degli anni ’80, Sposerò Simon Le Bon. Fra i graditi ritorni, quello della splendida Isabel Russinova, attrice, produttrice, regista che sulle nostre coste ha vestito i panni di Andromaca nel film L’Ultimo Re di Aurelio Grimaldi, girato fra il Monastero dei Minimi di Cirella e la spiaggia sfondo isola. Torna Daniela Rambaldi, figlia di Carlo Rambaldi, genio della meccatronica e ‘papà’ di E.T. l’Extraterrestre, vincitore di ben tre premi Oscar che Diamante ha avuto la fortuna di ospitare in una passata edizione del Festival. Torna l’attore Emanuele Vezzoli che presenterà il suo progetto Ciak si gira su due ruote, cinema itinerante in bicicletta attraverso l’Italia da Roma a Palermo alla riscoperta del rapporto padre-figlio. Grande sorpresa dell’XI edizione del Mediterraneo Festival Corto, la presenza a Diamante di Alessandro Haber, attore e regista fra i volti più noti del mondo dello spettacolo italiano.

MFC

Il Mercato

Ad un passo dal B&B Villa dei Mercanti, il mercato ortofrutticolo, croce e delizia. Trovare parcheggio di sabato è spesso mission impossible ma una volta abbandonata l’auto, inoltrarsi a piedi fra i banchi è un vero e proprio effluvio di odori, sapori e colori. Il rosso rapisce: il rosso dei peperoni e dei peperoncini inanellati a formare una treccia. Le ‘nserte sono fra i souvenir più caratteristici e i più scelti da portare con sé in ricordo della vacanza, della Città, della Calabria. Cascate di uva viola, gialla, verdastra. La dolcissima Uva Zibibbo da cui si estrae un vino da dessert molto pregiato; l’Uva fragola che va a ruba non appena fa la sua comparsa sui banchi; l’Uva da cui si estrae il prezioso Chiarello il vino originario di Cirella caro a Papa Paolo III. Le profumatissime pesche e albicocche tardive; le prime pere e le prime mele nostrane. I frutti che regala il nostro bosco: more, lamponi, fragoline. Un invito ad incamminarsi lungo il torrente Corvino e andare a raccoglierle di persona. Basta approfittare delle Escursioni proposte dal Consorzio Operatori Turistici Diamante e Riviera dei Cedri, da Sentieri di Calabria e la guida turistica Annunziata Bruno. Per chiudere in bellezza, Sua Maestà dei frutti settembrini: i dolcissimi Fichi. Pensate che in alcuni casi, il miele esce direttamente dal frutto. Pensate che una certa qualità viene scelta appositamente, essiccata e utilizzata in periodo natalizio per alcuni dolci tipici: le crocette e ‘i spinapisci. Le prime sono due fichi intrecciati fra loro a formare una croce, ripieni di noci e scorzetta di cedro e infornati; i secondi sono fichi secchi intrecciati ‘a spina di pesce’ attorno ad un bastoncino. Un invito a venire a provarli in periodo Natalizio! Non solo. Nelle botteghe dei prodotti tipici trovate una grande varietà di prodotti dolciari a base di fichi: fichi ricoperti di cioccolato, marmellata di fichi, fichi ‘ubriachi’ di mosto d’uva.

CollageMercato

Insomma, in piena estate la vacanza è d’obbligo. Ma a Settembre, la vacanza è un piacere!

Richiedi disponibilità!

Francesca MagurnoSettembre, voglia di Relax

Related Posts

Il tramonto a Diamante è magico!

Il tramonto a Diamante è magico!

Si chiama Il Borgo Dei Tramonti ed è l’iniziativa pensata per l’estate 2021 dall’Amministrazione Comunale di Diamante. Concerti, esposizioni, mostre e scorsi in cui fotografare e fotografarsi portando un ricordo indelebile della vacanza a Diamante.

Murales 40

Murales 40

1981.Diamante non era altro che un borgo di marinai con un centro storico abitato da famiglie di pescatori. Il richiamo del turismo iniziava ad essere sempre più forte per un borgo tanto caratteristico, affacciato su un mare cristallino da Bandiera blu 2021.